San Sebastiano


Tavola trasferita su tela  171x85 cm - Staatliche Gemäldegalerie - Dresda

Dalla chiesa di San Giuliano in Venezia, dove probabilmente si trovava sull'altare e a sinistra di una scultura lignea di San Rocco, che alla sua destra aveva un San Cristoforo ormai perduto, il grande dipinto ad orizzonte ribassato ebbe diverse ubicazioni e attribuzioni ad altri artisti. Bisogna attendere la fine del XIX secolo per una attribuzione ad Antonello. 
L'opera risente di uno stile ormai italiano di Antonello e colpisce  l'aspetto volumetrico dato alla figura e all'ambiente. Nel dipinto, caratterizzato da una forte prospettiva centrale,  si inseriscono  particolari interessanti, come per esempio l'uomo disteso per terra o quello nascosto dietro un telo alla finestra. 

 

www.colapisci.it