Pala d' Altare di San Cassiano

http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/4/40/Messina.Madona01.jpg
Tavole -  Kunsthistorisches Museum - Vienna
(VikiMedia)

Fra le opere di Antonello questa, forse, Ŕ quella pi¨ documentata e ha richiesto 8 mesi (tra il 1474 e il 1475) per essere completata. Probabilmente nell'opera originaria ai piedi della Madonna, prima che fosse smembrata,  vi erano 8 santi rispetto ai quattro superstiti ritrovati nei musei di Vienna. La pala di San Cassiano, come pure le  pale contemporanee del Bellini di  San Giovanni e Paolo (ormai perdute) e di San Giobbe a Venezia, risentono dell'iconografia di Piero della Francesca.
L'opera si caratterizza per la profonditÓ volumetrica  data alle figure, grazie ad un riuscito gioco tra ombre e luci. Copie e opere derivate sono presenti in diverse ubicazioni  (Spoleto, Milano,..).


EMPORIUM - Vol. LXXIV, n. 442, p. 241

Ricostruzione ipotetica della Pala di San Cassiano

www.colapisci.it