Cola PesceColapisci: l'uomo che diventa pesce per necessitÓ o per sceltaI ricordi di Colapesce: Fatti e leggende di mare

Mermeaid

Onde - A. Concina - Scuola Media Leonardo da Vinci - Cordenons

In una delle sue belle poesie il Tennyson domanda chi vuole essere una mermaid, che canti sola sopra il mare, pettinando i suoi riccioli d'oro con un pettine di perle; poi risponde:

Vorrei essere una bella figlia del mare,
per cantare sempre e pettinarmi con un pettine di perle;
e nel pettinarmi canterei dÝcendo:
Chi mi ama, chi non mi ama?
Pettinerei i miei riccioli finchÚ si sciogliessero per cadere gi¨,
dalla mia corona,
intorno a me come una fontana d'oro
che zampilli sola con un dolce suono;
gi¨ dal trono, nel mezzo della sala.
Mi pettinerei finchÚ il grande serpente del mare,
destatosi nell'abisso dal suo sonno profondo,
si trascinasse sette volte intorno alla sala dove sederei,
e guardasse verso la porta coi grandi occhi calmi,
per amor mio; e tutti i mermen sotto le onde,
sentirebbero morire l'immortalitÓ nei loro cuori per amor mio.
Di notte mi aggirerei lontano lontano,
per portare in ogni luogo i miei lunghi rÝccioli,
e trastullarmi coi mermen presso le scogliere.
Fuggirei di qua e di lÓ, mi nasconderei nelle conchiglie di porpora,
ed accetterei soltanto l'amore del re dei mermen.

tratto da Le Sirene in
 
Leggende del mare
Maria Savi-Lopez

Sommario Ricordi di Cola

www.colapisci.it