Cola PesceColapisci: l'uomo che diventa pesce per necessità o per scelta

Notturno

Stretto di Messina - Capo Scaletta 2003 - Alberto Biondi

Tanto immenso è, oh mare, il cielo,
per quanto sia lo stesso dappertutto
e tanto piccolo può crederlo l'anima...
Inchiodato nell'eterno eternamente
dalle stesse stelle,
quanto tranquillo sentiamo, sotto la sua tutela,
il nostro cuore, come nel sentimento
di una notte, che essendo solo nostra madre,
fosse tutto il mondo !
Quanto protetti ci sentiamo
sotto la sua breve definitiva immensità !

 
Juan Ramon Jiménez
Mare di ritorno
14 giugno 1916 -


Nocturno

Tan inmenso como es  ¡oh mar ! el cielo,
como es el mismo en todas partes,
puede el alma creerlo tan pequeño...
Enclavado a lo eterno eternamente
por las mismas estrellas,
¡qué tranquilo sentimos, a su amparo,
el corazón, como en el sentimiento
de una noche, que, siendo sólo nuestra madre,
fuera el mundo !
¡Qué refugiados nos sentimos
bajo su breve inmensidad definitiva !

 

Juan Ramon Jimémez
Mar de retorno
14 de junio 1916

Sommario Ricordi di Cola

www.colapisci.it