Cola PesceColapisci: l'uomo che diventa pesce per necessità o per scelta

Chèradi, mie isole

Isole

Il mastro ho chiuso dei mari
e la rosa dei venti
ho ceduto ai giovani marinai
che partono domani
sulle grandi ali
del libeccio.

Partono allegri
i giovani marinai
e ciechi sono al cordoglio
del capitano
che non si volta
a piangere il bastimento.
In silenzio si estinguono
i capricciosi estuari.

Chèradi, mie isole:
spegnete il raggio verde
dall'iride dei fari.

 

Raffaele Carrieri
Tramonto del capitano
1967

Stretto di Messina - Capo Scaletta 2004 - Alberto Biondi

Sommario Ricordi di Cola

www.colapisci.it