Cola PesceColapisci: l'uomo che diventa pesce per necessità o per scelta

Arrivederci mare

Ed ecco ce ne andiamo
come siamo venuti
arrivederci fratello mare
mi porto un po’ della tua ghiaia
un po’ del tuo sale azzurro
un po’ della tua infinità
e un pochino della tua luce
e della tua felicità.

 

Nazim Hikmet

Sommario Ricordi di Cola

www.colapisci.it