(da Mminuzzagghi)

Sicilia

 

Taormina - Teatro greco-romano

 

Terra nfucata!

Tu si giriàta 'ili'acqui e ià tri punti,

e di chianùri e munti

si cummugghiàta.

 

A tia ti scinnéru,

nfedda di celu, a mmensu o mari un ghiornu,

e ll'acqui tuttu attornu

arréti ièru.

 

Nto to pettu cuva

'u focu, e scattìa da crista 'i na muntàgna,

e attornu 'a ni vi sagna,

e non ci giùva.

 

E cu lotta e stenta: non ti bbandunàri!

dici nta d'iddu. È sicurànza a vuci!

iutàmundi e virrà: non veni 'a luci?

 

 Nino Pino


Sicilia

 

Sicilia

 

Terra infuocata!

Circondata sei dalle acque ed hai tre punte,

e di pianure e monti

sei costellata.

 

T'hanno calata

Fetta di cielo in mezzo al mare un giorno,

e le acque tutt'attorno

andaron dietro.

 

Nel tuo petto cova

il fuoco, e dalla cresta d'un monte divampa

e attorno la neve salassa

senza fortuna.

 

E chi lotta e stenta: non ti abbandonare!

Dice tra sé. È certezza la voce!

 Aiutiamoci e verrà: non vien la luce?

 

Nino Pino

 

Sommario Ricerca

www.colapisci.it