Un incontro per le strade di Messina

Porta - Museo regionale di Messina

Tra parole ordinarie, catalogabili in spazi riempiti da discorsi di quotidianità elementare, uno squarcio di lacerata esistenza…i capelli bianchi fanno echeggiare l’intima coscienza del non essere niente…ed emerge agghiacciante la consapevolezza della propria esteriorità, angolo asfittico dove tutto è concesso e nulla è realmente nostro…
"ma chi siamo per permetterci di annientare campagne, trasformandole in esempi di architettura urbanistica agghiacciante? Povera urbs… ha perso i suoi connotati, recalcitrando tra catene di progresso e benessere…
Chi siamo per non annusare più il ritmo della natura, assordati dal vuoto sociale?"
..e scorrono immagini che tentano di graffiare esistenze di strada, dilaniano anime e urlano di uscire da bocche disgraziate di individui similmente inerti…
" il cuore e l’anima non si guardano più, si corre al supermercato per essere efficacemente a dieta, efficacemente saturi di latte scremato, efficacemente efficaci"
...e mani di terra, di odori immemorabili e consistenti, di letame e di vento, la pioggia che non sbatte su un ombrello, i piedi che hanno orecchi di terreno…
"la poesia e la narrativa sono io, perché follemente parlo, follemente assurgo a pensatore, a dialogo con chi non sente"
… un sorriso piegato, che pensa a presuntuose vanità… alla follia sognante e sognata, ad un bagliore di vero…
"la sera scrivo e mangio pomodori della mia terra, testa di maiale della mia terra, vino della mia terra, e con le mani di terra e di parole, scrivo, poesia e racconti, sogni di pazzo"
… e la follia di tutti diventa un rogo di anime, araba fenice che risorge da cenere e lacrime, piccola mi accovaccio davanti al fuoco, osservo i sogni di tutti alzarsi tra le fiamme… voglio riacchiappare i miei… sono scintille e le mie mani brillano… i capelli bianchi, con devozione verso la vita, si allontanano…e la mia pazzia fatta di sogno e terra, scintille e poesia è nella tasca della mia anima…

 

Daniela

Stretto di Messina

Sommario Ricerca

www.colapisci.it