Il Campanile meccanico e astronomico
del Duomo di Messina

Le scene

LE SCENE BIBLICHE

Sotto la Madonna della Lettera, si aprono  4 scene bibliche, che seguono il calendario liturgico e che senza dubbio hanno il meccanismo più complesso con le loro 34 statue in movimento, su una piattaforma rotante di 4.80 m.

La prima scena, che si mette in movimento, dopo che la chiesa di Montalto si è completamente eretta,  è l’Adorazione dei pastori.
Al centro si trovano San Giuseppe e la Madonna con il Bambino nella mangiatoia.

Appena la scena si anima, quattro pastori, con un bastone in mano, passano davanti alla sacra famiglia, verso cui si girano inchinandosi leggermente.

La seconda scena è l’Adorazione dei Re Magi.
Al centro, in posizione fissa, si trova la Madonna seduta e con il Bambino in grembo, mentre San Giuseppe è in piedi e dietro di loro.

Quando la scena si anima, una stella cometa precede i Re Magi, ciascuno accompagnato da un valletto, che si girano e si inchinano leggermente di fronte al Bambino.

La terza scena è quella della Resurrezione di Gesù.
Al centro c’è il sepolcro in cui è adagiato Cristo. All’avvio dell’animazione il corpo si piega e poi si solleva verticalmente, mentre le braccia ruotano per mostrare le stimmate.  Contemporaneamente i due soldati a guardia del sepolcro alzano la testa, il corpo e le lance.
Quando  la scena termina il Cristo torna nel sepolcro e i soldati nella loro posizione iniziale.

La quarta scena è quella della discesa dello Spirito Santo.
I dodici apostoli e la Madonna occupano il cenacolo, in modo che tutti possano essere visibili. Per ottenere questo risultato quattro apostoli sono nel livello più alto,  due gruppi di tre sono posti ai lati e al centro e in primo piano, con a fianco San Pietro e San Giovanni, c’è la Madonna.
All’avvio dell’animazione una colomba gira sulle figure, simboleggiando lo Spirito Santo. Contemporaneamente la Madonna alza le braccia e gli apostoli un solo braccio ciascuno. Su tutte le teste appaiono delle fiammelle che evidenziano la discesa dello Spirito Santo.

 

Sommario Ricerca

www.colapisci.it