cambiamenti...

.....

Ah, perdere la testa,
non aver più la ragione!
Canto di merlo
in gabbia. Parole fruste.
Inchiostro
sparso.

.....

E tutti dietro uno scudo,
e mai un viso nudo,
come vorrei vederlo;
un sorriso....

Vorrei sapere dell'acqua del mare,
se invecchia, se muore!
ci sarà la più giovane,
quella che più viva si muove?

e l'altra, quella che spuma,
quella che stracca s'abbatte sulla spiaggia,

è  forse la vecchia? Vi fa
ridere questo pensiero
dell'acqua bambina,
dell'acqua vecchia del mare?

 

da   Un figlio cambiato
Luigi Pirandello

Sommario Ricerca

www.colapisci.it