www.colapisci.itL'uomo che diventa pesce per necessitÓ o per scelta

Ignazio Buttitta

Colapesce
Leggenda Siciliana in due tempi


Colapesce - Scuola Media Cordenons

Primo tempo
Quarta scena

La Reggia Nella Reggia: il Re, Maimone, la Regina, la figlia Assunta e Ninfa, amante di Colapesce

 

IL RE (rivolto a Maimone)

Chi mala nuttata.

Mi voli f¨ttiri u Regnu Colapisci.

 

MAIMONE

Vu sunnastivu? I s˛nni ra hannu i carti fa¨si.

 

Chi carti fa¨si si vince a guerra.

 

Non ci cridu ca Colapisci campa nno mari.

 

Campa nno mari, cumanna i pisci, abbatti bastimenti

 

Vu dissi iddu?

 

Iddu

 

Nno sonnu?

Siti ancora addummisciutu!

 

Intanto, ieri in Corte, cavalieri e cortigiani dicevano:

Ŕ menzu omu e menzu pisci:

un essere mai visto!

Dicýanu, ca sata, abballa,

e curri supra u mari!

U Signuri ci caminava a stentu, si vagnava i sÓnnuli:

iddu nesci asciuttu du mari.

 

Prigiudizi

 

Prigiudizi diciti?

 

I vostri cortigiani sunnu gnuranti.

 

Gnuranti, ma non orbi

si ci výttiru sullivari un bastimentu

e ghittallu nna praia.

 

MaistÓ, faciti cuntu ca non haiu parratu;

dicitimi chiuttostu chi cosa c'Ŕ di fari.

 

Jiri o portu e parrari cu Colapisci.

 

Vi pari facili.

Non affaccia du mari tutti i jorna.

 

Allura u sapiti!

 

U sentu diri: non si sapi nÚ Tura e nÚ u mumentu.

 

Si u chiamu io affaccia: un sugnu u Re?

 

LA REGINA

U Re, u Re sý, non un pupu i pezza!

 

MaistÓ vu dissi: non affaccia tutti i jorna.

 

Ed io vi ripetu, si u chiamu affaccia.

Io a cumannu a Sicilia.

 

Affaccia quannu vidi fimmini. (per cambiare discorso)

 

NINFA

Accussi dicinu ma...

 

Ci piacinu i fimmini beddi.

 

I fimmini beddi a tutti piacinu.

 

Viziusu sý! (rivolta al Re)

 

ASSUNTA

Io brutta sugnu? (pavoneggiandosi)

 

Non si bedda.

 

A figghia du Re sugnu!

 

A bedda i setti veli!

Chi¨ bedda i mia non ci sý!

 

E servi ci tocca u parrÓ picca!

 

Siamo in Corte, (rimproverandole)

si parla di fatti di Stato, e voialtri... (rivolgendosi a Maimone)

Ho pensato di far chiamare Colapesce dalla madre.

 

St'idea mi piaci.

 

Mandate a chiamare il padre e la madre, (mentre esce con tutti gli altri e rivolto a Maimone)

da cosa nasce cosa...

 

 

 

 

CALA LA TELA

 

ę Edizioni P&M - Messina, 1986

Sommario Racconti

www.colapisci.it