Colapesce



Sotto il pilastro malfermo
profondi azzurri silenzi
e danze sinuose di alghe
non sanno annullare il ricordo:
il liquido canto del mare
lo chiamava
a scrutare fra scaglie di luce
tesori di re e incantatrici sirene.
Altra vita
cantava il rumore dell'onda
e copriva le voci del vento
per strapparlo alla terra.

Ma nel sogno
ritornano sempre
rumore di passi, calore di sole

da  La Tela del passato
di Maria De Luca Pistoresi
www.seguenza.it

Sommario Racconti

www.colapisci.it