www.colapisci.itL'uomo che diventa pesce per necessità o per scelta

All'Uomo Pesce

Nello Stretto di Messina - Scaletta Zanclea

Nei tuoi occhi
la timida luce
del quieto mare d’autunno,
nel tuo sorriso
la velata carezza
dell’aria nebbiosa,
nelle tue palme
il calore della terra
appena arata
vedo,
Uomo.

Nelle tue parole
il vigore di un amore struggente,
nel tuo dire
la passione di desideri infranti,
nella tua voce
il canto di un’anima
eternamente innamorata
sento,
Cola.

Morgana

Sommario Racconti

www.colapisci.it