www.colapisci.itL'uomo che diventa pesce per necessitą o per scelta

In mezzo allo Stretto

L'arcobaleno mi ha spiazzato... lo fa sempre.

Spunta in mezzo allo Stretto, bagnato di pioggia e di tuoni, si finge pagliaccio, spalanca il cuore della cittą, gioca con le esclamazioni di meraviglia dei bambini e si tuffa con i delfini a cercare Cariddi.

Ti osserva, benevolo spazio di cielo senza confini e ti fa ricordare delle nuvole di marmellata. Ti trascina nell'illusione di un conforto, nelle coccole di un odore del passato, nelle immagini sfocate di un attimo di infanzia.
Ti fa annusare la terra bagnata, incrostata di asfalto e di puzzo di cittą e ti regala la malinconia,
dolcissima e pungente come lame di vento d'autunno.

Poi, all'improvviso, decide di scomparire lentamente, sconfitto dalla furia della pioggia, e ti suggerisce di abbracciarti per ritrovare il silenzio del cuore.
Scivola sulle onde e posa sulla tua anima un pezzetto di colori, impastati di mondo, lacrime e sorrisi... e lascia spazio alla sua ombra.

 

Aretusa

DM

Stretto di Messina

www.colapisci.it