www.colapisci.itL'uomo che diventa pesce per necessità o per scelta

Solitudine

Vieni amore solo,
ti abbraccerò con le ali
pietose del vento.
Attraversa gli antri
vuoti del tempo,
libererò dalle
squame la tua pelle
per sempre.

Pianta le radici
nella notte sicura
del nostro invisibile
onnipresente.

Cresci come quercia
nell'unica manciata
di terra materna,
raccolta nei silenzi
della mia debole
anima innamorata
e sola.

 

Aretusa

RC

Capo Milazzo

www.colapisci.it