www.colapisci.itL'uomo che diventa pesce per necessità o per sceltaRaccontano Colapesce: Cola e Aphrodite

Tomba

Mi dicesti scrivimi, lo feci,
ti dissi parole di fuoco
creature generai
con ali di uccelli
lucenti di primavera.

Misi fiocchi di rose sul ramo appassito,
ripresi le carte che avevo serbato
nel cassetto segreto dell'anima mia.

Ma parlare senz'essere udita,
è come incidere solchi nel cuore
perché parlare senz'essere udita
è come parlare ad una tomba vuota
senza neanche il cadavere di un amore.
 

Aphrodite

am

Sommario Racconti

www.colapisci.it