Le prime scuole per l'attivitą subacquea

Le scuole di formazione per i sommozzatori vedono alla luce nel 1959, in America,  con la YMCA, che oragnizza il 1° corso che rilascia brevetti a livello nazionale

Seguono nel 1960 il  NAUI e nel 1966 il PADI

Negli anni '70 vengono messe a punto tutta una serie di norme preventive per l'attivitą subacquea, come il conseguimento del brevetto per ottenere il noleggio di attrezzature e un minimo di addestramento, l'abolizione della valvola di riserva nelle bombole a favore di un manometro,  l'adozione di GAV, di erogatori bistadi, ecc.

Nel 1980 l'Università di Duca crea un'organizzazione no-profit per promuovere l'immersione sicura.

Nel 1993, a 50 anni dall'invenzione della  immersione subacquea moderna, il  PADI aveva brevettato oltre 515.000 sommozzatori.

 

www.colapisci.it