Scyllias

Nel 420 a.C. lo storico greco Herodotus cita in numerosi testi la storia di Scyllias.

Scyllias e sua figlia Cyana tagliano gli ormeggi - immagine elaborata da un vaso greco antico

Durante una campagna navale il greco Scyllias fu preso a bordo di una nave come prigioniero dal Re Persiano Serse. 
Quando Scyllias capý che Serse voleva attaccare una flottiglia greca, afferr˛ un coltello e salt˛ fuori bordo. 
Il Persiano non vedendolo riemerge pens˛ che fosse affogato, ma Scyllias affior˛ di notte e tagli˛ tutti gli ormeggi alle navi di Serse, restando sempre immerso mentre respirava con una canna.

La leggenda vuole che il palombaro Scyllias fosse  riuscito a riportare in superficie i tesori della flotta di Serse e che fosse stato in grado di percorrere  tre miglia sott'acqua.

La figlia di Scyllias, Cyana, per aver reso gli stessi servigi, ebbe l'onore di una statua nel tempio di Apollo a Delfi, in Grecia.

www.colapisci.it