Charles Anthony Deane

L'elmo di Deane

Nel 1823 gli inglesi John e Charles Anthony Deane inventarono un "elmo" per proteggersi dal fumo e dal fuoco. 
Vista la buona funzionalità, fu subito adottato per le immersioni.

L'elmo veniva tenuto sulla testa da pesi e l'aria era approvvigionata dalla superficie, attraverso un tubo.

Nel 1828 Charles e suo fratello John Deane immisero sul mercato l'elmo con un abito da immersione. L'abito non era a tenuta stagna con l'elmo,  ma solamente assicurato con connessioni; in questo modo il palombaro non poteva piegarsi all'indietro senza correre il rischio di affogare.

Nonostante ciò, l'apparato venne usato con successo in lavori di recupero, incluso la rimozione di alcuni  cannoni dal Giorgio Reale nel 1834-35.
Nel 1836, Deane pubblicò probabilmente uno dei primi manuali per le immersioni.
 

www.colapisci.it