La Leggenda di Colapesce

Colapesce era un abile marinaio.

Secondo la leggenda, una nobildonna della corte del governatore di Sicilia volle verificare la bravura di Colapesce e così gettò in mare un anello e ordinò a Colapesce di andarlo a prendere. Colapesce, per ben due volte ripescò l’anello.

 

L’ultima volta non risalì più a galla perché si era accorto che una delle colonne che reggevano la Sicilia era rotta e perciò aveva deciso di sostituirsi alla colonna.

Quando si stanca, Colapesce cambia posizione e ciò provoca terremoti nell’isola. Sempre secondo la leggenda, quando Cola pesce non potrà più sopportare lo sforzo, l’isola sprofonderà.

 © S.Lannino 2001