www.colapisci.itL'uomo che diventa pesce per necessitÓ o per scelta

A  Tina

I tuoi sorrisi,

quelli degli occhi lontani

e delle parole incerte,

sono ancora vivi ricordi.

I tuoi sorrisi salati e un po' amari,

quelli pudichi e sussurrati

di nascosto a un fratello

che non ha saputo liberarti,

quelli avidi d'amore

che l'orco silvano ti ha chiuso nel petto,

mi stringono ancora il cuore.

Sorrisi di luce mi hai lasciato

mentre davi l'addio con la mano.

 

Alberto

 


Sommario Amici Perduti

www.colapisci.it