www.colapisci.itL'uomo che diventa pesce per necessitÓ o per scelta

A Paolo  "il lungo"

Mentre i tuoi occhi mi salutavano
e pi¨ complice il sorriso si faceva,
a Trecastagne,
dei sogni mai lasciati,
muto mi parlavi.
Lanciando un grido di battaglia,
ai piedi  d'a muntagna,
eri pronto ad accogliere
la sfida dell'amore,
che non hai avuto il tempo
di vivere e di raccontare,

Con serenitÓ l'addio mascheravi.

 

Alberto

 


Sommario Amici Perduti

www.colapisci.it