Nicola Brischigiaro

Immagine linkata ad apneaworldHa collaborato con la Scuola di Specializzazione in Medicina Subacquea ed Iperbarica dell’Università di Chieti, l’ Agenzia Spaziale Europea, Gardaland e C.N.R. per lo studio delle immersioni in condizioni estreme (temperatura acqua circa 1°, temperatura esterna -8°, visibilità sotto il ghiaccio scarsa, immersioni in quota sotto la superficie di laghi ghiacciati) non riscontrabili in mare aperto e che hanno permesso delle indagini su alcuni aspetti delle microembolie. 
Nelle sue prove sotto ghiaccio usa una muta umida di 5mm e pinneggia in assetto lineare sotto la superficie ghiacciata.

Vive e risiede in Valle d'Aosta

Record

  • Aprile 1999
    85m in 1'40" in  apnea lineare sotto il ghiaccio (lago Verney - Aprile 1999 Valle d'Aosta)Record mondiale scientifico 

  • 1997, Torino
    111 m in 2'12" in apnea lineare a rana subacquea. Record mondiale stabilito nella piscina del Circolo della Stampa

  • Dal 1997 è seguito dall'ESA, per le notevoli similitudini di adattamento fisiologico tra astronauti e subacquei.



Da apneaworld
Ho sentito le "voci" dei delfini e ho risposto con dei suoni emessi con la bocca, con dei battiti per mezzo di uno speciale strumento messo a punto dagli studiosi del CNR e con dei gesti. 
Ogni volta che sentivo i click era come se il delfino mi parlasse e volesse comunicare con me e io cercavo di rispondergli e di fargli capire che percepivo la sua voce.

Notizie presenti nel web
e in parte in apneaworld

Sommario Affinità con Colapesce

www.colapisci.it